Serviamo prestigio
con eccellenza

Cosa dicono
i nostri clienti

Archivio di Stato di Marburgo

Lo svolgimento del progetto (tra l’Archivio di Stato di Marburgo – Assia e il Qidenus Group) è finora straordinariamente fruttuoso e molto promettente. I primi risultati sono convincenti, la collaborazione con il Qidenus Group, da esso incaricata del lavoro di indicizzazione, è molto aperta e caratterizzata da fiducia reciproca; inoltre, costituisce uno stimolo ad intraprendere ulteriori progetti orientati al futuro. Ciò è dovuto soprattutto all’approccio innovativo, fondamentalmente diverso da quello dei partner o prestatori di servizi avuti in precedenza. Altrettanto innovativa, creativa e nel contempo incoraggiante e corretta è, infine, la gestione economico-manageriale del progetto. Posso quindi soltanto raccomandare una cooperazione con il Qidenus Group.

Prof. Dr Andreas Hedwig
Direttore Generale dell’Archivio

Archivio Diocesano di Vienna

Grazie all’esperienza pluriennale della ditta Qidenus nel campo della digitalizzazione di libri e di manoscritti c’è la sicurezza che gli originali vengano trattati con grande cura e che la qualità del testo digitalizzato corrisponda ai parametri più elevati. La ditta Qidenus si occupa da anni delle molteplici questioni legate alla digitalizzazione di registri ecclesiastici e, pertanto, è stata in grado di fornire un supporto esaustivo per il nostro progetto, anche riguardo alla logistica necessaria per acquisire e trattare i libri originali. L’Arcidiocesi di Vienna, dunque, conosce da anni la ditta Qidenus come partner di fiducia e può raccomandare espressamente la collaborazione con essa.

Dott. Johann Weißensteiner
Direttore

Archivio del vescovato militare cattolico delle forze armate tedesche

Abbiamo scelto la cooperazione con Qidenus perché questa partnership aveva molto senso. In questo modo ci siamo potuti concentrare sulle nostre operazioni chiave e passare lo sviluppo del progetto a esperti. Il nostro archivio si è prodigato a fornire gli utenti dell’accesso più semplice possibile alla raccolta di beni. Quindi, abbiamo deciso di digitalizzare e quindi pubblicare i nostri documenti online. Coprono un periodo che va dal 1730 al 1945, dando la possibilità – anche in caso di conoscenza frammentaria – di ottenere conoscenze valide sul personale militare dell’armata prussiana, della Herres tedesca o di altre unità militari.

Dr. Markus Seemann
Direttore d’archivio

Archivio dell'Arcidiocesi di Salisburgo (AES)

I servizi di Qidenus hanno reso realtà la digitalizzazione dei nostri archivi. I nostri documenti attirano da sempre l’attenzione dei genealogisti, che, da una parte ci fa tanto piacere, ma dall’altra abbiamo accusato parecchio il sovraccarico amministrativo generato dalle loro visite. Grazie alla cooperazione con Qidenus siamo finalmente riusciti a digitalizzare i nostri beni e a renderli accessibili online per i nostri utenti. Come risultato, naturalmente, abbiamo immediatamente aumentato la nostra capacità.

Mag. Dr. Thomas Mitterecker
Direttore d’archivio

Archivio di stato austriaco

Siamo fieri di fare un ulteriore passo avanti con il sostegno di Qidenus e di facilitare ulteriormente l’accesso alla nostra collezione a tutti gli utenti del mondo. Le biblioteche e gli archivi sono i custodi di tutta la storia registrata, così come la conosciamo oggi. Sebbene solo negli ultimi anni, questi istituti hanno compreso le opportunità e i benefici di mettere i propri tesori su Internet, la digitalizzazione ha fatto enormi progressi da allora e oggi sembra assolutamente indispensabile. Siamo fieri di fare un ulteriore passo avanti con il sostegno di Qidenus e di facilitare ulteriormente l’accesso alla nostra collezione a tutti gli utenti del mondo. Grazie alla tecnologia di riconoscimento di testo scritto di Qidenus, il lavoro manuale richiesto per migliorare il numero di documenti disponibili online è decisamente diminuito, dandoci la possibilità allo stesso tempo di fornirci di servizi digitali di alta qualità.

Hannes Kulovits
Direttore dell’archivio digitale

ICARUS - Centro internazionale per la ricerca d'archivio

La digitalizzazione dei nostri beni europei è un obiettivo di lunga data per Icarus. La nostra associazione è fortemente convinta degli sforzi di Qidenus perché sono semplicemente utili a tutte le parti coinvolte: archivio, clienti e gli stessi materiali, i quali subiranno meno danni grazie al minor uso manuale. Questo è decisamente un progresso positivo per noi. Ma ciò che ci rende veramente entusiasti è l’impresa di Qidenus nello sviluppo della tecnologia di riconoscimento del testo scritto a mano. Questa è una visione grandiosa che significherà un cambio di paradigma, un salto quantico per le nostre ricerche sui documenti scritti a mano. Seguiamo Qidenus dal 2008. Lo sviluppo del loro scanner di libri robotico nel 2005 sembrava essere un problema irrisolvibile a quel tempo. Qidenus si è prodigata per questo e siamo certi che questa piccola azienda, ma molto innovativa, raggiungerà anche la consultabilità automatica.

Dr. Thomas Aigner
Direttore

Diocesi di St. Pölten

Il compito chiave della Diocesi di St. Pölten, per come la vediamo, è la conservazione dei beni e del processo scientifico della raccolta dei testi. Non è in nessun modo un’attività commerciale. Quindi siamo felici di avere Qidenus come nostro partner di lunga data per subentrare alle negoziazioni con le numerose piattaforme genealogiche internazionali. Grazie agli accordi di licenza risultati da questa cooperazione, possiamo concentrarci sull’avvio di nuovi progetti, mentre Qidenus si sforza più che mai nello sviluppo della tecnologia di riconoscimento del testo scritto a mano. Questa soluzione sarà estremamente utile nel mondo dell’archivistica. Per questo motivo, la vediamo come una cooperazione molto fruttuosa.

Mag. Heidemarie Bachhofer

Chiesa Evangelica H.B., Vienna

L’azienda Qidenus si è approcciata a noi in un momento in cui non avremmo mai avuto a che fare con l’argomento della digitalizzazione tramite i nostri mezzi. Dopo svariate discussioni, comunque, è stato chiaro che questo progetto può essere implementato senza dover investire troppo tempo e senza dover effettuare alcun pagamento anticipato da parte nostra. Siamo molto felici di essere incorsi in questa possibilità attraverso Icarus.

Mag. Harald Kluge
Direttore aggiunto

Unitevi alla
nostra comunità a capo degli archivi digitali.